Social  
   
  Registrati Accedi al nuovo sito per i tuoi acquisti

LA VITTORIA DI ALINA

LA VITTORIA DI ALINA

E' la russa Alina Zagitova ad imporsi fra le donne ai World Junior Figure Skating Championships di Taipei confermando il primo posto dopo il corto e chiudendo con 208.60 punti. Il resto podio parla giapponese con il secondo posto di Marin Honda (201.61 punti) e il terzo di Kaori Sakamoto (195.54). Chiude al diciottesimo posto l'unica azzurra in gara, Elisabetta Leccardi.
COME DA PROGRAMMA

COME DA PROGRAMMA

Erano i grandi favoriti della vigilia e non hanno deluso: Rachel e Micheal Parsons hanno conquistato la medaglia d'oro nella danza ai World Junior Figure Skating Championships di Taipei. I due fratelli statunitensi hanno chiuso con 164.83, mezzo punto in più della coppia russa formata da Loboda e Pavel Drozd. Terzi i connazionali Christina Carreira ed Anthony Ponomarenko.
UNA VITTORIA STORICA

UNA VITTORIA STORICA

Ekaterina Alexandrovskaya ed Harley Windsor si sono imposti fra le coppie di artistico ai World Junior Figure Skating Championships di Taipei, regalando all'Australia la prima storica medaglia d'oro nel pattinaggio artistico. Dopo aver chiuso al terzo posto il corto, nel libero i due australiani hanno chiuso con il miglior punteggio, scavalcando i russi Aleksandra Boikova e Dmitri Kozlovskii ed i cinesi Gao Yumeng e Xie Zhong.
RIMONTA VINCENTE

RIMONTA VINCENTE

Lo statunitense Vincent Zhou è il primo medagliato dei World Junior Figure Skating Championships di Taipei. Un successo ottenuto in rimonta, grazie ad un libero da 179,24 punti che gli ha permesso di scavalcare il russo Dmitri Aliev, secondo a a oltre 11 punti. medaglia di bronzo per il suo connazionale Alexander Samarin mentre Matteo Rizzo recupera due posizioni e agguanta l'undicesimo posto.
IN VETTA A SORPRESA

IN VETTA A SORPRESA

Prima sorpresa ai World Junior Figure Skating Championships di Taipei. I russi Alla Loboda e Pavel Drozd, infatti, hanno chiuso in vetta lo short dance della danza procedendo di soli i tre decimi i grandi favoriti della vigilia, i fratelli statunitensi Rachel e Michael Parsons. Più staccate le coppie russe Anastasia Skoptcova - Kirill Aleshin e Anastasia Shpilevaya - Grigory Smirnov. Eliminati gli azzurri Flora Muhlmeyer e Pietro Papetti.
RUSSIA ARTISTICA

RUSSIA ARTISTICA

Sono i russi Aleksandra Boikova e Dmitrii Kozlovskii a chiudere in vetta alla classifica dopo il il programma corto delle coppie d’artistico ai World Junior Figure Skating Championships 2017, I due hanno totalizzato 61,27 punti, due in più della coppia cinese composta da Gao Yumeng e Xie Zhong. Al terzo posto gli australiani Ekaterina Alexandrovskaya e Harley Windsor, 14esimo posto per gli azzurri Irma Angela Caldara e Edoardo Caputo.
ALLIEV IN TESTA AL CORTO

ALLIEV IN TESTA AL CORTO

Il russo Dmitri Aliev ha chiuso in vetta lo short program della prova maschile ai World Junior Figure Skating Championships 2017 in corso ai Taipei con 83,48 punti. Al secondo posto il coreano Jun Hwan Cha con 82,34 punti, seguito dal russo Alexander Samarin a quota 82,23 punti. Seguono Alexander Petrov, Vincent Zhou, Kevin Aymoz e Nicolas Nadeau. 13esimo l'azzurro Matteo Rizzo.
LA REGINA DI REYKJAVIK

LA REGINA DI REYKJAVIK

Vittoria dal sapore mondiale per Carolina Kostner che si è imposta a Reykjavik negli Nordics Open 2017. Già al comando dopo il corto, la pattinatrice azzurra ha confermato la propria leadership con un libero da 139.42 punti che le ha permesso di chiudere con oltre 25 punti di vantaggio sulla seconda classificata, la russa russa Elizaveta Tuktamysheva. Terza classificata dalla svedese Anita Östlund.
LA CONFERMA DI CHEN

LA CONFERMA DI CHEN

Nathan Chen conferma il primo posto ottenuto nello short e si aggiudica la prova maschile del Four Continents di Gangneung. Il pattinatore statunitense ha chiuso con 307,46 punti al termine di un programma libero straordinario (115.48 punti di technical elements). Al secondo posto il campione olimpico in carica Yuzuru Hanyu seguito dal connazionale Shoma Uno, staccato di oltre 15 punti a causa di due cadute.
FOUR CONTINENTS, DONNE

FOUR CONTINENTS, DONNE

La vittoria nella categoria donne del Four Continents 2017 è andata alla giapponese Mai Mihara. La giovane pattinatrice ha risalito la classifica, quarta dopo il corto, con un libero da 134 punti che le ha permesso di chiudere con 200,85 e di succedere nell'albo d'oro alla sua connazionale Satoko Miyahara. Dietro di lei la canadese Gabrielle Daleman seguita dalla statunitense Mirai Nagasu.
TITOLO CONSERVATO

TITOLO CONSERVATO

I cinesi Sui Wenjing e Han Cong si sono imposti fra le coppie al Four Continents di Gangneung per il loro quarto titolo in questa competizione (2012,2014,2016). I due, dopo aver chiuso in vetta il programma corto, hanno totalizzato 225,03 punti distanziato di 13 lunghezze Meagan Duhamel ed Eric Radford, grandi favoriti alla viglia. Al terzo posto Liubov Ilyushechkina e Dylan Moscovitch, Canada.
IN DUE OLTRE IL CENTO

IN DUE OLTRE IL CENTO

E' Nathan Chen a guidare la classifica maschile dopo il corto al Four Continents di Gangneung. Il pattinatore statunitense ha rispettato le attese e ha chiuso con 103.12 punti, migliorando di oltre 10 punti il suo record personale. Seconda posizione per il giapponese Shoma Uno, per la prima volta in carriera oltre i 100 punti con 100.28, mentre il connazionale Yuzuru Hanyu attualmente è sul gradino più basso del podio.
FOUR CONTINENTS, DANZA

FOUR CONTINENTS, DANZA

Il primo titolo del Four Continents di Gangneung è canadese. Tessa Virtue e Scott Moir, infatti, si sono imposti nella danza confermando il primato ottenuto nello short program. Si tratta della loro terza affermazione in questa competizione dopo i titoli del 2008 e del 2012. Al secondo posto, staccati di cinque punti, i fratelli statunitensi Maia ed Alex Shibutani seguiti al terzo posto dai connazionali Madison Chock ed Evan Bates.
UNIVERSIADI, DONNE

UNIVERSIADI, DONNE

Sesto posto per Roberta Rodeghiero nella prova femminile delle Universiadi di Almaty. La pattinatrice azzurra, quarta dopo lo short program, ha perso due posizioni per via di una caduta. Vittoria per la russa Elena Radionova, dominatrice assoluta della competizione. Al secondo posto, staccata di dieci punti, la giapponese Rin Nitaya seguita dalla connazionale Hinano Isobe mentre Giada Russo chiude al dodicesimo posto.
UNIVERSIADI, DANZA

UNIVERSIADI, DANZA

La coppia ucraina formata da Alexandra Nazarova e Maxim Nikitin, reduce dal nono posto agli Europei di Ostrava, si è imposta nella categoria danza alle Universiadi di Almaty confermando il primato dello short dance e chiudendo con un punteggio finale di 165.62. Dietro di loro i russi Sofia Evdokimova - Egor Bazin, che colgono la medaglia d'argento per soli due punti di vantaggio sui tedeschi Katharina Mueller - Tim Dieck.
cover60

                        Doppio Axel n. 60

Mondiali: i convocati ufficiali della FISG

In previsione dei Mondiali di Helsinki (29 marzo-2 aprile), la FISG ha diramato la lista definitiva dei convocati.

Tutto come da previsione ad eslcusione dell'assenza per infortunio Ivan Righini, sostituito da Matteo Rizzo.

I CONVOCATI:

UOMINI Matteo Rizzo (Icelab) Sostituto (riserva a casa): Maurizio Zandron (Ice Skating Bolzano)

...
FSKATE-EUR-FREE-DANCE

Bavarian Cup 2017: vittoria per Cappellini e Lanotte

Week end vittorioso per Anna Cappellini e Luca Lanotte che si sono impsoti alla Bavarian Cup 2017 di Oberstdorf.

La coppia azzurra, in testa al termine del corto, ha proposto un programma libero di assoluta qualità che le ha permesso di chiudere con 190,14 precedendo gli spagnoli Olivia Smart-Adriá Díaz (171,70) e i tedeschi Kavita Lorenz-Joti Polizoakis (156,64).

Per i[...]
FSKATE-FRA-ISU

Four Continents 2017: i favoriti per la vittoria

E' tutto pronto a Gangneung, Corea del Sud, per l'edizione 2017 del Four Continents.

La città coreana aveva già ospitato questa manifestazione nel 2005 e riabbraccia il pattinaggio artistico cinque anni dopo l'ultima volta, i World Junior Figure Skating Championships 2011.

Il Four Continents sarà un banco di prova importante in vista delle Olimpiadi di PyeongChang 2018 sia[...]
FSKATE-EUR-MEN-FREE-SKATING

Europei: quinto titolo per Fernandez, Righini 13°

Javier Fernández si conferma padrone assoluto della categoria maschile e a Ostrava conquista il suo quinto titolo consecutivo.

Lo spagnolo ha chiuso con con un totale di 294.84 punti, oltre trenta lunghezze di vantaggio sul russo Maxim Kovtun, medaglia d'argento.

Al terzo posto Mikhail Kolyada, abile a sfruttare gli errori dell'israeliano Alexei Bychenko. Chiude al[...]
FSKATE-EUR-SHORT-DANCE

Europei: Cappellini e Lanotte penalizzati, ora sono secondi

Anna Cappellini e Luca Lanotte, primi in classifica al termine del programma corto della danza, sono stati retrocessi al secondo posto dopo la decisione da parte dell'ISU di modificare il risultato della coppia azzurra.

La giuria ha rianalizzato la prova di tutte le coppie scese in gara e ha deliberato la penalizzazione di un punto per i pattinatori italiani.

Un sollevamento[...]