15 febbraio 2017
E' tutto pronto a Gangneung, Corea del Sud, per l'edizione 2017 del Four Continents.

La città coreana aveva già ospitato questa manifestazione nel 2005 e riabbraccia il pattinaggio artistico cinque anni dopo l'ultima volta, i World Junior Figure Skating Championships 2011.

Il Four Continents sarà un banco di prova importante in vista delle Olimpiadi di PyeongChang 2018 sia per la tenuta organizzativa della Corea del Sud sia per i 111 pattinatori giunti sin qui. Tra di loro ci sono tutti i quattro campioni in carica della rassegna.

Il canadese Patrick Chan è il favorito numero uno fra gli uomini.

Forte di un season best da 279.72 punti, Chan dovrà difendersi dal campione olimpico in carica, il giapponese Yuzuru Hanyu, e dall'americano Nathan Chen.

Fra le donne, occhi puntati sulla canadese Kaetlyn Osmond attesa dalla grande sfida con la statunitense Mirai Nagasu, dalla giapponese Wakaba Higuchi e dalla connazionale Gabrielle Daleman.

Nelle coppie, a meno di imprevisti, i vincitori usciranno dal confronto fra i canadesi Meagan Duhamel/Eric Radford ed i cinesi Wenjing Sui/Cong Han mentre nella danza gli statunitensi Maia e Alex Shibutani, campioni in carica, avranno un avversario in più rispetto al solito: i canadesi Tessa Virtue e Scott Moir al rientro in una competizione dopo due anni di inattività.